EMERGENZA CORONAVIRUS: Nuovo DPCM con misure più restrittive

a cura di Redazione

Chiusura totale di negozi, bar, pub, ristoranti, parrucchieri, estetiste ecc.

EMERGENZA CORONAVIRUS: Nuovo DPCM con misure più restrittive

Firmato il nuovo DPCM della Presidenza del Consiglio dei Ministri che prevede un'ulteriore stretta nelle misure per prevenire la diffusione del contagio da Coronavirus.

Dall'11 marzo e sino al 25 marzo è stata disposta la chiusura di tutte le attività commerciali, ad esclusione di quelle di vendita di generi alimentari, farmacie, trasporti, poste e banche. 

Chiusi negozi, pub e ristoranti. Resta garantito lo svolgimento dei servizi pubblici essenziali tra cui i trasporti.

Anche edicole, tabaccai e i distributori di carburante resteranno aperti.

Chiudono parrucchieri, centri estetici e i servizi di mensa che non garantiscono la distanza di un metro di sicurezza.

Sospesi anche i mercati. 

Restano chiusi i reparti aziendali non indispensabili per la produzione: le industrie e fabbriche potranno continuare a svolgere le proprie attività produttive a condizione che assumano misure di sicurezza adeguate ad evitare il contagio.

Qui sotto è consultabile e scaricabile il testo integrale del DPCM

Torna indietro